Dal 15 marzo, riaperto lo sportello per il bonus colonnine

Dal 15 marzo, riaperto lo sportello per il bonus colonnine

Buone notizie per le imprese e i professionisti che desiderano installare colonnine di ricarica per veicoli elettrici: dal 15 marzo è stato riaperto lo sportello per il bonus colonnine!

Questo incentivo è finalizzato all’acquisto e all’installazione di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici. Inizialmente, erano stati stanziati 87,5 milioni di euro, ma attualmente sono ancora disponibili oltre 70 milioni di euro.

Sarà possibile presentare domanda per ottenere un contributo a fondo perduto fino al 40% delle spese sostenute per l’acquisto e l’installazione di infrastrutture di ricarica.

Cosa c’è da sapere:

  • Ammissibilità: possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese (PMI), i grandi gruppi industriali, i liberi professionisti e gli enti no profit.
  • Spese ammissibili: sono ammissibili le spese sostenute a partire dal 4 novembre 2021 per l’acquisto e l’installazione di colonnine di ricarica con potenza uguale o superiore a 7,4 kW.
  • Contributo: il contributo è pari al 40% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 150.000 euro per impresa.
  • Come presentare domanda: le domande possono essere presentate online attraverso il portale Invitalia per le imprese e tramite PEC per i professionisti.
  • Scadenza: lo sportello per la presentazione delle domande chiuderà il 20 giugno 2024.

Cosa sono le colonnine di ricarica?

Le colonnine di ricarica sono infrastrutture essenziali per la diffusione dei veicoli elettrici e ibridi plug-in. Rappresentano il punto di riferimento per la ricarica delle batterie di questi veicoli, consentendo agli utenti di effettuare le operazioni di ricarica in modo rapido ed efficiente. L’installazione di colonnine di ricarica è fondamentale per superare le barriere legate all’autonomia limitata dei veicoli elettrici, contribuendo così a una maggiore adozione di soluzioni di mobilità sostenibile.

Perché installare una colonnina di ricarica?

L’installazione di una colonnina di ricarica offre numerosi vantaggi:

  • Migliora l’immagine aziendale: dimostra l’impegno dell’azienda verso la sostenibilità ambientale.
  • Attira nuovi clienti: offre un servizio utile ai clienti che possiedono veicoli elettrici.
  • Aumenta la produttività dei dipendenti: permette ai dipendenti di ricaricare i propri veicoli aziendali durante l’orario di lavoro.
  • Riduce i costi di carburante: permette di risparmiare sui costi di carburante aziendale.

Il bonus colonnine rappresenta un’opportunità unica per le imprese e i professionisti italiani di contribuire attivamente alla promozione della mobilità sostenibile nel Paese. L’incentivo economico offerto dal governo è un segnale chiaro dell’importanza strategica che viene attribuita alla transizione verso un sistema di trasporto più ecologico e a basso impatto ambientale.

Con l’apertura delle domande dal 15 marzo, le imprese e i professionisti hanno l’opportunità di cogliere i benefici di questa iniziativa, investendo nell’installazione di colonnine di ricarica e contribuendo così a costruire un futuro più sostenibile per tutti.

 

Per maggiori informazioni:

 

Condividi su: