Sfruttare al meglio il fotovoltaico in inverno: ecco alcuni consigli

Sfruttare al meglio il fotovoltaico in inverno: ecco alcuni consigli

Il solare fotovoltaico rappresenta un’opzione efficace per ridurre le spese energetiche e preservare l’ambiente anche in inverno, ma, affinché l’impianto produca al meglio anche nei mesi più freddi, è fondamentale che venga progettato e installato da professionisti del settore.

Di seguito, riportiamo alcune delle indicazioni principali fornite recentemente da ENEA su come ottenere il massimo dagli impianti fotovoltaici sul tetto anche nei mesi invernali.

Orientamento e inclinazione:

  • Orientamento verso sud: privilegiare un’esposizione verso sud per massimizzare la produzione di energia.
  • Inclinazione ottimale: l’inclinazione dei pannelli varia in base alla latitudine e al periodo dell’anno. In inverno, un’inclinazione più elevata può aumentare la produzione.

Ombre:

  • Evitare le ombre: alberi, edifici o altri ostacoli possono ridurre la produzione di energia.
  • Manutenzione: pulire regolarmente i pannelli per rimuovere polvere, sporcizia e neve.

Sistemi di accumulo:

  • Batterie: installare un sistema di accumulo per immagazzinare l’energia prodotta in eccesso durante il giorno e utilizzarla di sera o in inverno.
  • Dimensionamento: la capacità delle batterie deve essere proporzionata alla potenza dell’impianto e al fabbisogno energetico dell’abitazione.

Monitoraggio:

  • Monitorare la produzione: utilizzare un sistema di monitoraggio per controllare la produzione di energia dell’impianto.
  • Ottimizzare i consumi: adattare i consumi energetici alle ore di maggiore produzione solare.

Pompe di calore:

  • Abbinare il fotovoltaico a una pompa di calore elettrica: utilizzare l’energia prodotta dal sole per riscaldare gli ambienti in inverno.

Domotica:

  • Gestire i consumi in modo intelligente: utilizzare sistemi di domotica per automatizzare l’utilizzo di elettrodomestici e pompe di calore.

Consumi intelligenti:

  • Spostare i consumi: spostare l’utilizzo di lavatrici, lavastoviglie e altri elettrodomestici alle ore di maggiore produzione solare.
  • Ridurre i consumi: adottare misure per ridurre il consumo di energia elettrica, come l’utilizzo di lampadine a LED.

Informazione e formazione:

  • Informarsi: approfondire le conoscenze sul funzionamento dell’impianto fotovoltaico e sulle strategie per ottimizzarne la produzione.
  • Formazione: richiedere all’installatore una formazione sull’utilizzo del sistema di monitoraggio e sulle modalità di gestione dell’impianto.

Ricordati che:

  • La produzione di energia fotovoltaica in inverno è inferiore rispetto all’estate.
  • L’adozione di sistemi di accumulo, pompe di calore e domotica può aumentare l’efficienza dell’impianto anche nei mesi freddi.
  • Un corretto utilizzo dell’impianto e una gestione consapevole dei consumi possono massimizzare i benefici del fotovoltaico.

 

Seguendo questi consigli potrai sfruttare al meglio il tuo impianto fotovoltaico anche durante l’inverno, risparmiando sulla bolletta elettrica e contribuendo alla tutela dell’ambiente.

 

Condividi su: