Dimensionare in maniera corretta l’impianto fotovoltaico

Dimensionare in maniera corretta l’impianto fotovoltaico

Il dimensionamento di un impianto fotovoltaico è una delle principali attività da svolgere quando si pensa di adottare una fonte energetica solare. Infatti, per quanto gli impianti fotovoltaici siano efficienti, se la loro dimensione non è ottimale rispetto all’abitazione e al fabbisogno si rischia di ottenere un effetto controproducente. Si tratta di valutare la potenza del sistema e il fabbisogno dell’azienda o della famiglia, per individuare la dimensione ottimale. Installare un impianto fotovoltaico è un’ottima soluzione per abbassare le spese, per questo è essenziale porre particolare attenzione al suo dimensionamento.

Come dimensionare un impianto fotovoltaico?

Quando si pensa di adottare un metodo sostenibile per la produzione di energia elettrica e di lavorare sulla propria autonomia in questi termini, ci si pone il problema di come dimensionare un impianto fotovoltaico. Infatti, è importante che le dimensioni e il numero dei pannelli siano coerenti con l’utilizzo che se ne fa e con il fabbisogno da soddisfare: un impianto troppo grande o uno troppo piccolo potrebbe portare a una riduzione dei benefici e addirittura rivelarsi svantaggioso.

L’installazione di un impianto fotovoltaico è un investimento intelligente, perché da una parte permette di diminuire i consumi di energia elettrica e di abbassare la bolletta e dall’altra abbatte le emissioni di CO2 nell’ambiente. Acquistando dei pannelli solari di ultima generazione si riesce a massimizzare il rendimento energetico, rispettando l’ambiente e ottenendo un grande risparmio sulla bolletta. Una serie di benefici in diversi ambiti che spingono sempre più persone a convertirsi all’energia rinnovabile.

Il dimensionamento dell’impianto fotovoltaico è un fattore fondamentale per ottenere il meglio dai pannelli, in termini di produzione di energia e di consumi. Si ricordano le possibili conseguenze di un dimensionamento sbagliato:

  • difficoltà a recuperare l’investimento: se si acquista un impianto troppo grande è facile che nel tempo non si riesca a coprire l’investimento effettuato perché non si sfrutta a pieno l’energia prodotta;
  • limitata autonomia energetica: il contributo di un piccolo impianto potrebbe essere talmente irrisorio da rivelarsi inutile.

CONTINUA QUI LA LETTURA

 

Fonte articolo: www.offertenergia.it/dimensionare-impianto-fotovoltaico-come-fare

Condividi su: